Il Nordic Walking


Nordic Walking : cos’è, come si pratica e quali sono i suoi benefici

Il Nordic Walking, conosciuto anche come camminata nordica, è stato descritto dal suo creatore, Marko Kantaneva, come il più efficace e piacevole metodo di allenamento al mondo, un modo per incrementare la propria vitalità fisica, migliorare complessivamente la propria salute e rinvigorire la mente.

Che cos’è il Nordic Walking

Il Nordic Walking è una modalità di camminata che sfrutta l’ausilio di appositi bastoncini per rendere l’esercizio ancora più efficace e benefico. Durante questa pratica, il passo è determinato dalle spinte alternate delle gambe e delle braccia, utilizzando il movimento diagonale naturale del camminare con l’aggiunta consapevole della muscolatura delle braccia grazie ai bastoncini. Ciò
significa che, mentre il tallone sinistro tocca il suolo, il bastone destro è in contatto con la terra e viceversa.
Il passaggio dalla camminata tradizionale al Nordic Walking comporta un allungamento del passo e coinvolge l’intera muscolatura del corpo. L’utilizzo coordinato delle braccia rallenta il movimento e si adatta all’allungamento del passo. I bastoncini vengono spinti vicino al corpo e le mani eseguono
movimenti rettilinei come un pendolo, con il busto leggermente flesso in avanti.
Nello specifico, mentre il braccio sinistro è in avanti con la mano che impugna il bastoncino, il braccio destro è disteso indietro con la mano rilassata (braccio, avambraccio e bastoncino seguono una linea unica); contemporaneamente, la gamba destra è in avanti con il tallone che inizia un nuovo passo, mentre la gamba sinistra è dietro pronta per la spinta successiva. Le spalle sono
rilassate e seguono il movimento alternato. Il bastone tocca terra insieme al tallone opposto.
Al termine del movimento, il bastone viene riportato indietro mantenendo l’orientamento diagonale per la spinta in avanti (e non solo per l’appoggio, come nei bastoncini classici da trekking). Questo gesto è continuo, costante e fluido, reso possibile dall’impugnatura e dal lacciolo che caratterizzano
i bastoncini da Nordic Walking, differenziandoli da quelli da trekking o da sci.

I benefici del Nordic Walking

Il Nordic Walking, disciplina aerobica ispirata allo sci di fondo, si pratica camminando con l’ausilio di specifici bastoncini di supporto. Questi bastoncini permettono di coinvolgere un maggior numero di gruppi muscolari, tonificando così diverse parti del corpo. Mentre nella camminata tradizionale
sono principalmente le gambe ad essere sollecitate, con il Nordic Walking vengono stimolati anche i muscoli delle spalle e delle braccia.
Dal punto di vista del benessere, il Nordic Walking è un’attività in grado di migliorare il tono muscolare complessivo del corpo e favorire la combustione delle calorie. Diversi studi indicano infatti che questa modalità di camminata può aumentare il dispendio calorico del 18% al 67% rispetto alla camminata tradizionale, per lo stesso periodo di tempo.
La pratica del Nordic Walking è associata a una riduzione della massa grassa, dei livelli di colesterolo LDL (“cattivo”) e dei trigliceridi, contribuendo così a migliorare la salute cardiovascolare. Tuttavia, questa disciplina non solo offre benefici fisici, ma può anche essere utile nel trattare l’ansia, la depressione e il dolore cronico, oltre a potenziare la resistenza fisica, la flessibilità muscolare e la forza.
La crescente popolarità del Nordic Walking è dovuta anche alla sua accessibilità a tutti. Nelle grandi città, sono ormai diffusi club dedicati a questa pratica, che accolgono persone di ogni età desiderose di camminare su strade asfaltate o percorrendo sentieri di montagna immersi nella natura.

L’attrezzatura per il Nordic Walking

Il Nordic Walking richiede un’attrezzatura minima e molto maneggevole. Oltre a un paio di buone scarpe da Nordic Walking, hai solo bisogno di un set di abbigliamento tecnico e un paio di bastoncini.
Per quanto riguarda l’abbigliamento sportivo, si consiglia di optare per materiali funzionali e leggeri che siano traspiranti e regolino la temperatura corporea. In autunno e in inverno è preferibile vestirsi
a strati, da togliere o aggiungere all’occorrenza per bilanciare la temperatura corporea.

Scarpe da Nordic Walking:

La parte più importante della tua attrezzatura sono le calzature.
Qualunque sia il tipo di andatura che praticherai, cerca scarpe specifiche per il Nordic Walking.
Una scarpa progettata per questo sport consente di percorrere molti chilometri comodamente, riducendo il rischio di lesioni. Assicurati che le scarpe siano di buona qualità e che si adattino correttamente al tuo piede.
Queste sono le caratteristiche di una buona scarpa da Nordic Walking:- Ammortizza comodamente l’impatto durante la camminata.

– Favorisce il movimento naturale del piede.

– Ha un battistrada robusto per garantire una buona aderenza anche su superfici irregolari.

– Offre stabilità durante la camminata.

– È confortevole da indossare.



Bastoncini da Nordic Walking:

I bastoncini dovrebbero essere adatti alla tua fisicità e al tuo stile di camminata. Sul mercato troverai diversi modelli con caratteristiche diverse. Ecco alcuni
criteri da considerare quando scegli le racchette da Nordic Walking:

Materiale: I bastoncini possono essere realizzati in diversi materiali. Quelli in carbonio sono leggeri e facili da maneggiare, mentre quelli in alluminio sono più pesanti ma offrono una maggiore resistenza. Si consiglia di iniziare con bastoncini in carbonio per imparare e abituarsi alla tecnica.

Dimensioni: Molti modelli sono regolabili in altezza, il che è utile soprattutto per i giovani. Solitamente si adatta la lunghezza dei bastoncini in base a un calcolo che prevede che dovrebbero misurare due terzi dell’altezza della persona.

Punte in gomma: Le racchette dovrebbero avere punte metalliche robuste per garantire una presa sicura su qualsiasi terreno. Se cammini principalmente su superfici dure, è consigliabile utilizzare racchette con rivestimenti in gomma per proteggere le punte e ammortizzare l’impatto.

Conclusione

Se vuoi entrare nel mondo del nordic walking, il modo perfetto è iniziare a fare una passeggiata. L’idea alla base è quella di aumentare gradualmente il ritmo della camminata, ma senza aumentare la lunghezza del passo, in modo da proteggere le articolazioni.

Giunto a una certa velocità, attiva il movimento delle braccia e lasciale oscillare con facilità. In questo modo, sarai già riuscito a fare i movimenti di base del Nordic Walking. È importante prendere in considerazione i consigli che ti abbiamo fornito per svolgere questa attività nel modo più ottimale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *